Flash

Integrità della ricerca, sperimentazione animale, formazione alla professione e tanto altro nel programma del meeting 2019

Ecco il programma preliminare dell’incontro annuale 2019 dell’associazione Science Writers in Italy, quest’anno ospitato dalla Fondazione Telethon presso il Tigem di Pozzuoli, che come di consueto sarà preceduto da un corso per giornalisti, ospitato dall’osservatorio astronomico di Capodimonte, dove è prevista anche una visita del Museo degli strumenti astronomici con i ricercatori dell’INAF.
Entrambi gli eventi sono in corso di accreditamento con l’Ordine dei Giornalisti per ottenere i crediti formativi.
I giornalisti che si iscriveranno attraverso la piattaforma Sigef, e gli iscritti all’associazione, non sono tenuti al pagamento della quota di registrazione all’evento di sabato, di 50 euro. L’evento di venerdì è gratuito (previa registrazione).

Scienza e media, tra populismo e torri d’avorio
Per un approccio critico al giornalismo scientifico

7° convegno nazionale di Science Writers in Italy
Tigem, Pozzuoli (NA)

Sabato 16 marzo 2019

Programma preliminare

Ore 9:00-9:30 Registrazione

9:30 – 9:45 Saluti introduttivi

9:45-10:30 – Fidati, ma verifica: riproducibilità e integrità della ricerca
Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università di Napoli Federico II e Presidente della CRUI
Cinzia Caporale, coordinatrice del Comitato Etica e Bioetica della ricerca del CNR
Introduce e modera: Fabio Turone, Center for Ethics in Science and Journalism

10:30 -11: 15 ¬– Seduti su un vulcano (in zona sismica)
Francesca Bianco, Direttore della Sezione di Napoli Osservatorio Vesuviano, INGV
Stefano Carlino, Sezione di Napoli Osservatorio Vesuviano, INGV
Moderano: Vito Tartamella, Focus e Jacopo Pasotti, freelance (la repubblica)

11: 15-11:45 coffee break

11:45-12:30 – La sperimentazione animale serve davvero?
Giuliano Grignaschi, Università di Milano, Research4Life
Francesca Pasinelli, Direttore generale di Telethon
Modera: Daniela Ovadia, Center for Ethics in Science and Journalism

12:30-13:30 – Visita dei laboratori del Tigem (programma da definire con lo staff di Telethon)

13:30-14:30 pranzo a buffet

14:30-15:00 – Il nuovo “Science-Media Hub” del Parlamento Europeo
Silvia Polidori, European Parliament, Scientific Foresight Unit
Modera: Fabio Turone

15:00: 16:00 – Tavola rotonda: giornalismo e comunicazione scientifica nei master italiani
Chi insegna la comunicazione della scienza e il giornalismo scientifico e come? Cosa ha da dire la comunità dei giornalisti scientifici a chi forma i futuri comunicatori nell’accademia?
Isabella Saggio, Master in giornalismo scientifico Università Sapienza (Roma)
Nico Pitrelli, Master in Comunicazione della Scienza “Franco Prattico”, Sissa (Trieste)
Francesco Paolo de Ceglia, Master in Comunicazione della Scienza, Università di Bari
TBCMichele Fabbri (o Mariasilvia Accardo), Master in comunicazione scientifica Università di Ferrara
Cristina Rigutto, Master in Comunicazione della Scienza, Università di Trento
Alberto Agliotti, “Il rasoio di Occam”, Torino.
Modera: Silvia Bencivelli, freelance

16:00:16:45 – Il “giornalismo costruttivo” su clima, cambiamento e adattamento
Gianmaria Sannino, responsabile del laboratorio di Modellistica climatica e Impatti dell’Enea
Matteo Federico Leone, Assistant Professor in Technological and Environmental Design Università di Napoli Federico II – Department of Architecture
Modera: Marco Merola, freelance

16:45-18:00 – Esperienze di Swimmer
Enrica Battifoglia, ANSA Scienza – Guest talk: Una breve storia della scienza sui giornali popolari
Stefano Valentino, freelance – L’inchiesta sul “Dieselgate”
Roberta Villa, freelance – Io, esperta della commissione ministeriale sulle vaccinazioni
Fabio Turone, CESJ – Da Napoli, a Losanna, a Trieste2020: come ti organizzo una conferenza di giornalisti scientifici

18:00-19:30 – Assemblea annuale di Swim (riservata agli iscritti)

Per info: meeting2019@sciencewriters.it

Per la PRE-REGISTRAZIONE, compila il form online

Venerdì 15 marzo 2019 15:00-19:00

Osservatorio di Capodimonte
Corso e visita guidata del Museo degli strumenti astronomici con i ricercatori dell’INAF

Scienza e media: l’aggressività paga?
Un vademecum teorico-pratico con alcuni casi-studio: dai vaccini, al clima, dagli OGM a xylella.

Fabio Turone, giornalista professionista, presidente di Science Writers in Italy, membro del board della European Federation for Science Journalism
Dalle teorie sulla comunicazione della scienza – PUS, PEST e “blast” – all’esperienza delle conferenze mondiali dei giornalisti scientifici
Romualdo Gianoli, giornalista pubblicista, Corriere del Mezzogiorno
Breve storia della divulgazione scientifica “in salsa napoletana”
Daniela Ovadia, giornalista professionista, docente del Master in giornalismo scientifico della Sapienza di Roma e del Master in Comunicazione della Scienza della Sissa di Trieste
Bias cognitivi e impatto sulla comunicazione della scienza
Beatrice Mautino, comunicatrice della scienza, youtuber, autrice di “Contro Natura” e “Il trucco c’è (e si vede)
Esiste un pubblico ostile?
Roberta Villa, giornalista pubblicista – Il caso vaccini in Italia come caso scuola per la comunicazione della scienza
Marco Merola, giornalista professionista
L’altra faccia del Climate change: storie di giornalismo costruttivo

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*