ULTIMORA

Vito Tartamella si aggiudica il Premio SWIM 2022 per l’eccellenza nel giornalismo scientifico

Il Premio SWIM 2022 per l’eccellenza nel giornalismo scientifico è stato assegnato a Vito Tartamella, caporedattore del mensile Focus. L’annuncio è stato dato da Anna Rita Longo, membro del direttivo dell’associazione, durante il meeting annuale di SWIM tenuto a Monterotondo, in provincia di Roma, presso lo European Molecular Biology Laboratory (EMBL), con i due finalisti collegati in video da remoto.

A Tartamella vanno il premio di 1.000 euro e la possibilità di partecipare come candidato italiano al premio per lo European Science Journalist of the Year, indetto dalla European Federation for Science Journalism   e dalla Association of British Science Writers.

Anna Rita Longo dialoga con i vincitori del Premio SWIM 2022, Vito Tartamella e Paola Emilia Cicerone, collegati in video.

“La competizione è stata serrata, e il livello dei partecipanti è stato altissimo” ha commentato Longo.
La giuria del premio SWIM – composta dai cinque membri del direttivo, dal nuovo socio onorario Fabio Pagan e dai due vincitori del premio 2021 Cristina Da Rold e Andrea Capocci – ha voluto premiare anche la seconda finalista, Paola Emilia Cicerone, con una menzione speciale e un riconoscimento di 500 euro. “È stato emozionante perché è stata una gara di alto livello. È stato bello anche scegliere gli articoli. La cosa che mi piace di più di questo premio è che è uno sforzo, per tutti noi, per lavorare come si deve” ha commentato Paola Emilia Cicerone. “Io credo che di colleghi bravi ce ne siano tantissimi, e che la difficoltà sia di ottenere dai giornali il tempo e lo spazio, anche lo spazio fisico sulle pagine, per lavorare come si deve e approfondire come si deve”. 

Tartamella è stato raggiunto dalla notizia mentre era al volante, “come Dario Fo, che ha ricevuto l’annuncio della vincita del Nobel mentre era in macchina” ha scherzato Longo.

“È un attestato di stima da parte di colleghi che per me vale doppio” ha detto Tartamella, visibilmente emozionato. “Tantissimi colleghi di SWIM li trovo altrettanto meritevoli. Alcuni anche di più, perché da ciascuno c’è da imparare, e confido che in futuro  saranno valorizzati altrettanto”. Gli articoli con cui Tartamella ha vinto il premio, originariamente riservati agli abbonati, saranno presto messi a disposizione di tutti sul sito di Focus.

“Vito e Paola hanno dato lustro alla nostra associazione, rappresentando un modello di giornalismo a cui ispirarsi, e siamo felici che SWIM abbia fornito questa occasione per imparare dal bel lavoro degli altri in un’ottica di condivisione” ha concluso Longo. 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*