Flash

Le parole della comunicazione

In un mondo denso di informazioni è necessaria una seconda alfabetizzazione. Così, come in passato leggere e scrivere sono serviti ad acquisire cittadinanza, cioè a pensare con la propria testa, analogamente nell’odierno, affollato mondo digitale dobbiamo acquisire consapevolezza comunicativa, per non subire i flussi informativi e distinguere il vero dal verosimile, disvelando il falso.

Le parole della comunicazione vuole essere un piccolo vademecum per orientarsi nel sempre più denso e articolato sovraccarico informativo che chiunque si trova a dover gestire. Per facilitare la conoscenza delle logiche dei media e gestirle al meglio presentiamo 20 parole chiave, con l’obiettivo d’accrescere le competenze del lettore.

Attraverso una sintetica descrizione si tratteggiano requisiti, contesti, pratiche e mezzi attraverso cui sempre più entriamo in relazione con gli altri. Una sorta di abbecedario per una nuova educazione civica, affinché ci si possa muovere fra termini e significati spesso dati per scontati e che, invece, non lo sono per niente.

Emiliano Ricci è co-autore del libro.

Vai al sito dell’editore.